Caldirola: "Ho scelto Monza. Galliani? Il numero uno"

6 Febbraio 2024
- Di
Arianna Botticelli
Categorie:
Luca Caldirola con la maglia del Monza, intervista sulla scelta e gli obiettivi
Array
Tempo di lettura: < 1 minuto

Queste le parole di Luca Caldirola, calciatore del Monza, intervistato da Sportmediaset sulla stagione del club brianzolo, sugli obiettivi e sul tecnico, Raffaele Palladino.

L'intervista di Luca Caldirola e la scelta di Monza

"Perché il Monza? Io sono brianzolo, cresciuto a Seregno. Da piccolino ero tifoso del Monza e quando è arrivata la chiamata di Galliani è stato un onore. Lui è il numero uno".

Su Silvio Berlusconi

"Di Silvio Berlusconi ho bellissimi ricordi, era una persona incredibile, tenace e positiva. Veniva spezzo a Monzello a trovarci. Anche in Serie B lui era tranquillissimo".

Caldirola sul tecnico Raffaele Palladino

"Mister Palladino ha fatto e sta facendo bene. Sembra che alleni da una vita. Avrà una carriera importante".

L'obiettivo del Monza

"Prima la salvezza poi tutto quello che viene sarà di guadagnato".

Sull'esperienza e la crescita alle giovanili dell'Inter

"Un'esperienza che mi ha dato e fatto crescere tantissimo, sia a livello calcistico che umano. Ho girato tanto e ogni squadra mi ha dato tanto fino all'arrivo al Monza. Lotta scudetto? Dico Inter, ha qualcosa in più rispetto alle altre".

Su Valentin Carboni

"E' un grande talento, gli rompo le scatole perché deve crescere. Tra due-tre anni sarà un giocatore di alto livello. Ha la testa sulle spalle ed è un gran lavoratore. Sa dove vuole arrivare". 

Tags:
Copyright @ilmiomonza.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram